La frontiera dei vaccini anticancro è sempre più in espansione. Lo confermano anche i vari studi che si possono reperire su PubMed, oltre ai 1.400 trials registrati su ClinicalTrials.gov. Nel sito staresani.it abbiamo parlato del vaccino con cellule dendritiche che viene somministrato in Germania, a Colonia, al Medical Center (leggi qui). “Le cellule dendritiche sono

Share

  Il principale quotidiano del nostro territorio, il Messaggero Veneto, ha dedicato un articolo al progetto Staresani.it  Ecco quanto pubblicato sull’edizione di Udine lunedì 26 gennaio (pagina 10). Ringraziamo la testata per l’attenzione dedicataci. La Redazione.

Share

Il vaccino antitumorale con cellule dendritiche migliora l’esito del trattamento del cancro e spesso comporta l’allungamento della sopravvivenza, con una migliore qualità di vita, visto che la terapia non è tossica. Ampio è il consenso sul fatto che la terapia con cellule dendritiche aumenta il numero di cellule T e questo si traduce in una

Share

  Stimola la risposta immunitaria, inducendo uno stato simile alla febbre: l’ipertermia locale o total body (tutto il corpo) che viene eseguita come trattamento per le malattie tumorali mette in moto le cellule del sistema immunitario, senza alcun effetto collaterale. Simili difese aumentano gli sforzi mirati per distruggere il cancro attraverso la citotossicità. “Questa tossicità

Share

Gli alimenti industriali e i grassi idrogenati hanno un’influenza nello sviluppo dei tumori. Lo rendeva noto nel suo libro Anticancro David Servan -Schreiber: per alimenti industriali si intendono ovviamente i biscotti, le torte confezionate, i cracker , le patatine, tutti elementi che contengono oli vegetali idrogenati o parzialmente idrogenati. Si tratta di oli omega 6

Share