Rimedi naturali contro la gastrite

Come contrastare la gastrite? Anche in modo naturale, ricorrendo all’ausilio offerto dalla fitoterapia: per ridurre ed eliminare il bruciore provocato dalla gastrite si ricorre all’azione lenitiva e calmante sulle muchose gastriche grazie alla malva, erba questa ricca di potassio, flavonoidi, tannini, pectine e amidi dall’effetto idratante, antociani e acidi dall’azione antidolorifica. Grazie alle sue mucillagini si crea un gel protettivo a difesa delle mucose gastroenteriche. La si può trovare già pronta in erboristeria: si assume un cucchiaio scarso diluito in poca acqua alla sera, prima di dormire.

Un altro valido aiuto è rappresentato dal carbone di betulla che drena le tossine prodotte dall’acidosi assorbendo sia l’eccesso di acidi sia i gas sviluppati a livello gastroenterico nel corso della digestione. Il carbone di betulla ingloba tossine, virus, batteri, additivi alimentari e residui chimici o farmacologici, spesso coinvolti nella genesi delle gastriti. Si assume in compresse nelle dosi indicate nelle confezioni.

Share

Lascia un commento