Ipertermia, sempre più Centri. L’ipertermia oncologia sta sempre più espandendosi: a renderci nota la situazione è il dottor Sergio Maluta rientrato dalla  Spagna da dove sono appena rientrato dove si sono riuniti, a Madrid, tutti i Centri che hanno iniziato a trattare pazienti con l’ ipertermia: Malaga, Madrid, Valencia, Las Palmas, Cordoba, Barcelona, Huelva, Marbella. Si sono organizzati in un gruppo di studio che fa parte della Società Scientifica di Radioterapia Oncologica Spagnola ( SEOR ). L’ospedale di Malaga ha trattato circa 260 pazienti affetti da varie patologie neoplastiche riportando una risposta clinica completa in oltre il 56% dei pazienti. Coordinatore del gruppo è stato nominato il dottor Jose Contreras di Marbella.   Il dottor Maluta è stato scelto quale referente scientifico dello studio di Malaga.
La situazione in Spagna si è quindi ben avviata e promette buoni risultati per il futuro.
Anche alcuni medici di Singapore stanno riavviando l’ipertermia in Asia (dove è già diffusa, in particolare in Cina, Giappone e Korea del sud) e nei Paesi Arabi. Per quanto riguarda il nostro territorio, il Friuli Venezia Giulia, abbiamo saputo che l’Assessorato alla Salute sta studiando forme di convenzionamento in modo che questa terapia adiuvante, che rientra in molti paesi europei e non solo, all’interno dei protocolli standard, possa essere erogata nella modalità convenzionata.

Share

Lascia un commento