Ipertermia, dall’Italia a Singapore

L’ipertermia oncologica sta estendendo il suo raggio d’azione. Il dottor Sergio Maluta, fra i massimi esperti nella terapia adiuvante per contrastare e sconfiggere i tumori, è entrato a far parte di una società di Singapore in joint-venture con ANDROMEDIC, che produce il macchinario, impegnata a rilanciare l’uso della ipertermia nei paesi asiatici e nei paesi arabi. “L’ipertermia è già ben conosciuta in Asia”, precisa il dottor Maluta che però rileva la crescita di richieste per questa terapia integrata con le terapie standard.  L’incarico ricoperto da Maluta è del tutto gratuito: “Lavoro unicamente per contribuire a far conoscere nel mondo la validità scientifica di questo trattamento”. Il dottor Maluta, inoltre, parlerà come relatore nel convegno internazionale del 22 settembre sulle applicazioni dell’ipertermia locale e whole body (tutto il corpo), organizzato dall’Azienda ospedaliera Ospedali Riuniti Marche Nord. Infine, il dottor Maluta è stato chiamato nel Comitato Scientifico dell’organo di informazione Pianeta Salute. Per i dettagli sul congresso sull’ipertermia, leggi PROGRAMMA_DEFINITIVO_ICHS_22_SETTEMBRE_2016.ppt

Share

Lascia un commento