Coronavirus, difendersi con antiossidanti

Divulghiamo la circolare ricevuta dalla Vita Complex in cui il dr. Lagarde, oncologo di fama internazionale, illustra le strategie per contrastare il Coronavirus.

“Il libro d’oro della prevenzione”, pubblicato da Mind Edizioni alla fine di ottobre 2019 (quindi ben prima dell’inizio dell’epidemia), indico la via da seguire, e cioè il metodo per proteggersi al meglio. In effetti, per proteggersi correttamente, è necessario sapere come e quando usare gli antiossidanti.

Il primo punto importante è la nozione di potenziamento che esiste tra le diverse molecole antiossidanti. Riteniamo infatti che tutti questi antiossidanti dipendano l’uno dall’altro. Inoltre, per essere ancora più efficaci, devono essere usati insieme. Separati perdono gran parte delle loro qualità. Premesso questo, ecco quali sono i PRINCIPALI ANTIOSSIDANTI e cioè le vitamine A, B, C, D ed E; l’acido lipoico, il glutatione e la melatonina; i minerali, in particolare selenio e zinco; e ancora le piante multiple, in particolare il Ginkgo Biloba, i tre Ginseng (Revita Complex) e via elencando. Il secondo fondamentale punto è verificare la qualità dei prodotti. Molti degli antiossidanti presenti sul mercato sono infatti di scarsa qualità e poco efficaci. Per questo è essenziale controllare le etichette e il dosaggio dei principi attivi. La forma naturale è preferibile alla sintetica e l’imballaggio in vetro oscurato è meglio in quanto evita l’azione della luce e aiuta a mantenere la conservazione degli antiossidanti.

Potete trovare nell’allegato tutte le indicazioni, dosaggi, prodotti e modalità di somministrazione.

Share

Lascia un commento