Medicine non convenzionali?

 

Medicine non convenzionali? Più di 1 italiano su 5 fa ricorso alle medicine alternative per questioni di salute quali: diabete, colesterolo alto, problemi all’intestino, reumatismi, mal di testa e tumori. Tutte queste malattie hanno un legame molto stretto con lo stile di vita e l’alimentazione. In molti casi l’omeopatia, la fitoterapia, l’ayurveda, l’agopuntura e altre tecniche diventano risolutive per problemi di salute. Sempre più italiani, e persone in tutto il mondo, decidono di provare metodi alternativi e non convenzionali per la cura di alcuni problemi di salute. Il 29° Rapporto Italia di Eurispes afferma che nel nostro Paese coloro che ricorrono alle Medicine Non Convenzionali (MNC) sono raddoppiati passando da 6 milioni del 2000 ai 12 milioni di oggi.

Tra le più diffuse Medicine non Convenzionali ci sono:

omeopatia (76,1%),
fitoterapia (58,7%),
osteopatia (44,8%),
agopuntura (29,6%),
e chiropratica (20,4)

Di fronte alla cronicizzazione di molte malattie, oggi in costante diffusione, spesso le Medicine Non Convenzionali e la Medicina Integrata hanno tante soluzioni valide che sono di minor impatto invasivo, di maggiore efficacia e senza effetti collaterali. Per l’Organizzazione mondiale della sanità in Europa le malattie croniche causano l’86% dei morti e il 77% del carico di malattia. Le Medicine Non Convenzionali funzionano, soprattutto per le malattie croniche, e un numero sempre crescente di persone le utilizza con successo.

 

Share
Categoria: Alimentazione, Notizie.

Devi essere un utente registrato per aggiungere commenti | Login | Registrati

WordPress Theme by Simple Themes