Digiuno sì, digiuno no?

 

Digiuno sì, digiuno no? Digiuno sì, ma sotto stretto controllo medico. La restrizione calorica di cinque giorni significa ridurre 1000 cal il primo giorno e circa 800 cal nei giorni successivi con proporzioni dei macronutrienti ben definite. Ridurre l’apporto delle proteine è lo scopo della dieta del digiuno. E’ noto infatti che le proteine sono il principale mediatore dell’ormone della crescita GH  che è il precursore di IGF-1 e IGF-2, anch’essi fattori di crescita che sono responsabili dell’insorgenza di patologie cronico-degenerative oltre che dei tumori. Con la dieta del digiuno e la restrizione calorica si va ad incidere anche sulla resistenza all’insulina (principale causa del diabete), inoltre si attiva la produzione interna di cellule staminali che resetta il sistema immunitario. La dieta del digiuno produce intenzionalmente un deficit di glucosio e proteine che costringe il corpo a generare energia alternativa, ovvero i corpi chetonici, partendo dalle nostre riserve di grasso. Una bella notizia per chi fa sport: questa dieta non intacca la massa muscolare!

Altri benefici effetti dalla restrizione calorica: si migliorano i vari parametri metabolici, fra cui il colesterolo cattivo LDL, il PCR (Proteina C reattiva), trigliceridi e massa grassa.

ECCO LA DIETA DEPURATIVA IN 5 GIORNI:

GIORNO 1: Colazione: 100 g yogurt magro naturale + 1.5 cucchiai di semi di lino tritati + 2 frutti + 2 cucchiai di semi oleosi. Pranzo: verdura cruda e crotta in quantità libere (no pomodori); 40 g cereale integrale; 20 g di legumi; 2 cucchiai di olio evo. Cena: verdura crua e cotta in quantità libere (no pomodori); 30 g cereale integrale; 2 cucchiai di olio evo.

GIORNI 2,3,4,5

COLAZIONE: 100 g yogurt magro naturale + 1 cucchiaio di semi di lino tritati + 2 frutti. Pranzo: verdura cruda e cotta in quantità libere (no pomodori), 40 g cereale integrale, 1.5 cucchiaio di olio evo. Cena: verdura cotta e cruda in quantità libere (no pomodori), 30 g cerali integrali; 1 cucchiaio olio evo

Share
Categoria: Alimentazione, Informazioni, Notizie.

Devi essere un utente registrato per aggiungere commenti | Login | Registrati

WordPress Theme by Simple Themes