Depurativo naturale: linfa Betulla

 

Depurativo naturale: linfa di Betulla.

Viene utilizzata soprattutto per le sue caratteristiche depurative e diuretiche. La linfa di Betulla è utile anche per contrastare i reumatismi, contro la gotta, contro le artrosi, la cellulite e le dermatiti. La linfa di Betulla è un valido alleato anche per abbassare i livelli di colesterolo nel sangue. In pratica la linfa di Betulla riesce a ad eliminare le tossine dai tessuti: sono le tossine infatti a provocare infiammazioni croniche. Con la linfa di Betulla si drenano le tossine, ovvero si portano via i liquidi in eccesso. Uno dei metodi per assumere questa linfa è il preparato glicerico: la boccetta dotata di contagocce. Sul mercato la si può trovare spesso con la dicitura “Mac. Gli. 1D”.

Con una cura di soli 15 giorni recuperi l’energia, digerisci meglio, riattivi la diuresi, alzi le difese e depuri anche la pelle. La forza della betulla è nella linfa In questa parte della pianta esiste una sostanza, chiamata betulina, dotata di un’elevata attività antinfiammatoria e di straordinarie proprietà diuretiche e depurative. La linfa della betulla ha inoltre una spiccata capacità di sciogliere depositi urinari, aumentare la diuresi e favorire l’eliminazione degli acidi urici, dei cloruri e dell’urea (prodotti di scarto del metabolismo).

E’ consigliata l’assunzione di 50 gocce al mattino e 50 alla sera diluite in acqua o spremute. Si possono trovare in commercio anche degli sciroppi e i succhi di linfa di Betulla (prodotti questi ultimi più costosi).

Share
Categoria: Alimentazione, Informazioni, Notizie.

Devi essere un utente registrato per aggiungere commenti | Login | Registrati

WordPress Theme by Simple Themes