Il cibo non è soltanto fonte di energia, ma anche ciò che influisce nel determinare emozioni e pensieri. Parola del dottor Lorenzo Battistutta che ha tenuto la prima lezione del corso Alimentazione e Guarigione all’Erboristeria Cuman di Udine. Il dr. Battistutta, che ha lavorato per anni in ospedale (Radiologia, Medicina Nucleare, Pronto Soccorso) per poi

Share

La tabella nutrizionale riporta una dichiarazione relativa al valore energetico e ai nutrienti (proteine, carboidrati, grassi, fibre alimentari, sodio, vitamine e sali minerali). Accanto ai valori nutrizionali, espressi per 100 grammi di alimento, nell’etichetta nutrizionale possono essere specificati i valori per porzione o per prezzo. Il valore energetico. Un errore abbastanza frequente è quello di

Share

Edulcoranti o sciroppo di glucosio e fruttosio? NO, grazie. Chi assume bevande non zuccherate o zucchera con dolcificanti artificiali con ‘zero’ calorie comunque si espone al rischio di ammalarsi di diabete…Parola dell’epidemiologo Franco Berrino che studia la correlazione fra tipologie di cibo e insorgenze di malattie (diabete, tumori, patologie cardiovascolari, malattie neurodegenerative, etc.). “Questi dolcificanti

Share

Nell’intestino troviamo normalmente batteri ‘amici’ che partecipano alla digestione e alla regolarità del transito intestinale. Svolgono un ruolo importante nell’equilibrio del sistema immunitario (fra i più comuni troviamo il Lactobacillus acidophilus e il Lactobacillus bifidus). E’ dimostrato che i probiotici inibiscono la crescita delle cellule  tumorali del colon. Anche l’accelerazione del transito intestinale ridurrebbe il

Share

Dottor Meloni, lei consiglia di mangiare biologico ai suoi pazienti? “In linea di massima sì, il consiglio personale di consumare prodotti bio è dettato sia da una questione di salvaguardia della genuinità del prodotto (genuinità intesa come non utilizzo di pesticidi, e in particolare di fitofarmaci, in campo agricolo, limitato utilizzo di additivi e impiego

Share