NUTRIZEN, CIBO PER L’ANIMA

NutriZen, cibo per l’anima. Corpo e Spirito sono un’unità inscindibile, ecco perché se si mangia male anche l’anima ne risente. Esiste un’alimentazione che cura e supporta anche la nostra interiorità.

A parlare del nutrimento ‘zen’, secondo un’accezione spirituale, saranno la biologa nutrizionista Marta Ciani e la giornalista scientifica Irene Giurovich. L’appuntamento, ad ingresso libero e gratuito, è fissato a Udine giovedì 31 maggio alla Libreria Perlanima (via Pordenone, 58), ore 20, con la conferenza dal titolo: “NutriZen: il cibo che cura lo Spirito”.

La nostra società è tossica ed obesogenica: si mangia male e troppo. Si perde il senso del nutrirsi e per questo le malattie sono in crescita esponenziale. Si mangia in modo automatico, senza attenzione, sollecitati dalla pubblicità o per sanare emozioni negative, come se il cibo fosse una valvola di sfogo per anestetizzare, senza successo, rabbia, stress, ansie, delusioni, disistima e frustrazioni della nostra esistenza. Si mangia cibo consolatorio, il cosiddetto junk food, che crea dipendenza biochimica, esponendoci ad ulteriori patologie. Non a caso, com’è stato ampiamente dimostrato nell’ambito delle neuroscienze comportamentali, del nutrizionismo e della psicologia, i cibi ricchi di grassi, sale e zucchero che alterano la chimica del cervello stimolando il rilascio di dopamina associata alla sensazione di piacere. Quindi il corpo ci chiederà sempre più cibo ipercalorico e non salutare.

NutriZen, cibo per l’anima. Il mangiare senza attenzione, e quindi anti-Zen, ci porta ad accumulare chili in più e a sviluppare malattie correlate ad un’alimentazione errata, facendo pagare lo scotto anche alla salute del pianeta.

Durante la conferenza NutriZen si affronteranno anche i vantaggi di praticare il vivere e il nutrirsi in consapevolezza, elemento che fornisce la sensazione di essere più centrati, più gioiosi, più in pace con se stessi e quindi protetti dai rischi di usare il cibo come parafulmine o tappo di sentimenti da reprimere.

Dobbiamo sapere che cosa stiamo mangiando, e prima ancora che cosa scegliamo nel supermercato, da dove arriva il nostro cibo e che influenza esercita su di noi. Si parlerà anche di strategia alimentare nota come “NMP”, acronimo ‘nel momento presente’ che punta a renderci consapevoli sia di che cosa si mangia sia come lo si mangia.

NutriZen, impostazione che rientra nel ‘metodo Marta Ciani’, è un modo di nutrire il nostro corpo e la nostra mente. E’ uno strumento per aiutarci a raggiungere un peso più sano e anche ad apprezzare la relazione fra il cibo che abbiamo in tavola, la nostra salute e quella del Pianeta. E’ un modo per far crescere in noi la compassione per tutti gli esseri viventi e riempire di reverenza per la vita ogni boccone.

NutriZen rende possibile lavorare in un’ottica olistica e trasversale – dichiara la biologa nutrizionista Marta Ciani – agendo sul piano fisico, psico-emotivo e spirituale-energetico. Quando una persona inizia a prendersi cura del proprio corpo in modo ‘zen’ e responsabile, prestando attenzione allo stile di vita (cibo, sport) arriva molto spesso ad un un momento in cui avverte l’esigenza di intraprendere anche un cammino interiore; allo stesso modo prendere coscienza di sé e della propria essenza induce in molti casi ad una maggiore motivazione per migliorare il proprio stile di vita, diventando più consapevole delle proprie scelte, anche quelle apparentemente semplici e ripetitive che coinvolgono la quotidianità”. Venite a scoprire NutriZen, il cibo per l’anima!

Share
Categoria: Alimentazione, Informazioni, Notizie.

Devi essere un utente registrato per aggiungere commenti | Login | Registrati

WordPress Theme by Simple Themes